Pfizer multata dall’AGCM

In caduta
Pfizer

L’AGCM  ha sanzionato Pfizer con una multa di 10,6 milioni di euro per abuso di posizione dominante. Secondo l’Antitrust il gruppo farmaceutico ha messo in atto una strategia volta a ritardare l’ingresso sul mercato di farmaci generici prodotti dai concorrenti per la cura del glaucoma. Questo ha comportato per il Servizio Sanitario Nazionale un mancato risparmio di 14 milioni di euro. I comportamenti erano finalizzati a proteggere la quota di mercato detenuta dalla azienda, il 60%, a seguito della scadenza brevetto avvenuta a settembre 2009. Pfizer Italia ha annunciato che ricorrerà contro la multa.

Tag: