Emanuel Ungaro addio o arrivederci?

In caduta
Emanuel Ungaro

Dopo aver perso Giles Deacon (solo due le sue collezioni per la maison) e il licenziamento del direttore generale Jeffry Aronsson (sei mesi di incarico), Emanuel Ungaro sembra essere sempre più in crisi. Il brand non presenterà  la sua linea di abbigliamento P/E 2012 nei negozi a causa di una riorganizzazione interna che ha rallentato la produzione delle nuove collezioni. Quali sono le prospettive per il futuro? L’unica speranza sembra essere una nuova strategia di mercato e di business che permetterà al brand di riacquistare credibilità nel mondo del luxury fashion, almeno questo spera il proprietario della maison Asim Abdullah.

Tag: