Fashion retail in Cina – franchising o diretti?

Trend
Metersbonwe

Metersbonwe è una delle più grandi aziende cinesi di abbigliamento: una rete di vendita di 3.938 negozi sparsi per la Cina e ricavi per 600 milioni di dollari (dati relativi ai primi sei mesi del 2011 intendiamoci). A seguire c’è JNBY (Just Naturally Be Yourself) brand 100% cinese che si sta facendo conoscere anche negli USA e in Russia; ad oggi può contare su una rete di circa 600 negozi in franchising solo in Cina. Un approccio al business diverso da quello occidentale, specialmente se paragonato ad aziende come Zara: mentre in Occidente le grandi catene della fast fashion preferiscono una gestione diretta dei negozi, in Cina il modello predominante è il franchising che può contare su un canale distributivo creato dai brand per i brand oltre che a beni immbiliari decisamente importanti. Fonte wsj.com

 

Tag: