Termini, il futuro non era di Fiat

In caduta
termini imerese1

La casa automobilistica molisana Dr Motor presenterà quest’oggi al ministero per lo Sviluppo economico il piano industriale per il rilancio dell’ex stabilimento Fiat di Termini Imerese, dove assemblerà le proprie vetture di derivazione cinese, grazie all’accordo con il partner Chery.

Due considerazioni al riguardo: 1) come farà DR con le sue dimensioni a raggiungere un break-even industriale quando la Fiat, con volumi maggiori non ci è mai riuscita. 2) ottima la chance di DR per l’occupazione, ma la Sicilia ha perso la grande occasione di portare, anche con perdite iniziali per la collettività, produzioni a maggior contenuto tecnologico, base per la creazione di un indotto più evoluto dell’attuale e soprattutto di posti di lavoro più solidi per l’avvenire.

Tag: