Acquisizione Mariella Burani Fashion Group – Itierre è la favorita?

Sfide Strategiche
mariella burani

Dopo l’amministrazione straordinaria e il bando pubblicato a gennaio, Mariella Burani Fashion Group valuta le aziende che si sono interessate all’asta indetta per acquistare il polo produttivo emiliano. Quattro offerte sono Made in Italy, la quinta proviene  dal fondo d’investimento di Hong Kong Pyrrho. Tra le italiane spicca Itierre, scampata al fallimento di It Holding e acquisita dal gruppo Albisetti che occupa attualmente 150 dipendenti e nel 2010 ha registrato un fatturato di circa 60 milioni di euro. Tra gli altri c’è Sartoria Partenopea, 70 dipendenti, specializzata in abbigliamento maschile, e le milanesi R Consulting Srl e Media Parfums. Ora tocca i commissari straordinari decidere se alzare la posta in gioco o accettare una delle offerte. Intanto venerdì si terrà a Cavriago un’assemblea dei dipendenti di Mariella Burani (180) mentre la  procedura di vendita si dovrebbe completare ad aprile. Fonte reggionline.com

Tag: