Alla scoperta delle abitudini dell’ e-shopper cinese

Trend
taobao21

Secondo le ricerche pubblicate da Forrester Research nel 2015 il mercato delle vendite on line in Cina raggiungerà un volume di affari di 159 milioni di dollari (oggi ne vale 94,6). Quali sono però le abitudini e le preferenze di acquisto degli shopper cinesi? Red Luxury ha individuato una serie di punti che riportiamo di seguito.

1) Prezzo: il prezzo (basso) prima di tutto

2) Pagamenti: le carte di credito detengono il 15% del mercato. Sono preferiti sistemi di pagamento come Alipay (leader del mercato) che oggi conta più di 200 milioni di account

3) E-tailer: il 43% dei clienti on line scopre nuovi e-tailer grazie a Taobao (equivalente di e-bay), che attualmente detiene il 70% del mercato cinese. Il 28% degli e-shopper viene a conoscenza di nuovi negozi on line grazie alla pubblicità, il 18% tramite passaparola e l’11% attraverso il social BBS

4) Confronti: il 64% degli shopper prima di effettuare un acquisto confronta il prodotto sui vari negozi mentre il 36% ha pianificato già l’acquisto, sapendo già cosa e dove comprare.

5) Esclusività: si compra online non solo per una questione di prezzo. I cinesi ricercano anche l’unicità del prodotto non disponibile nei negozi off line

Tag: