In Cina boom di vendite nelle province

Sfide Strategiche
chongqing3

Secondo l’Istituto Nazionale di Statistica cinese nel 2011 le vendite al dettaglio sono cresciute del 17% per un valore di 2,8 miliardi di dollari, grazie alla middle class emergente e per il 2012 le previsioni suggeriscono una ulteriore crescita del 15%. È interessante evidenziare come questa crescita non provenga dalle big quali Pechino, Shangai e Guangdong, bensì dalle province dove i retailer hanno un potenziale di mercato in forte sviluppo. Nel 2011 più di 29 province hanno fatto registrare tassi di crescita superiori al 15%. Tra queste spiccano Yunnan (20%) Hainan (18,8%) Chongqing e Tianjin (18,7%) e Shaanxi (18,6%). Il governo cinese non si sta facendo scappare questa occasione, stimolando i consumi anche con l’apertura di centri commerciali in tutto il paese (il centro commerciale di lusso La Perle è un chiaro esempio).

Tag: