Al peggio non c’è mai fine: Nokia declassata da Fitch

In caduta
nokiafitch

I segnali c’erano tutti: prima il profit warning, poi i risultati trimestrali e ora è arrivata la scure di Fitch Ratings: Nokia è stata declassata da BBB- a BB+, passando dalla categoria “investment grade” a “speculative” (o junk che dir si  voglia). Hanno spiegato gli analisti che per evitare un’ulteriore downgrade l’azienda finlandese dovrà dimostrare nei prossimi 18 mesi di avere le carte e gli smartphone in regola, sfruttando la nuova partnership con At&t e il lancio di nuovi prodotti. La settimana scorsa anche Moody’s aveva declassato Nokia, mantenendola però in investment grade. L’azienda ha difeso la sua posizione finanziaria attraverso le parole del CFO Timo Ihamuotila che ha sottolineato gli impegni assunti per tagliare i costi di struttura e migliorare il flusso di cassa cercando di mantenere una posizione finanziaria abbastanza solida. Ma la giornata nera per Nokia potrebbe non essere ancora finita: oggi verranno comunicati i trimestrali di Apple, dopo il minimo storico del titolo dello scorso 9 aprile.

Tag: