Cibus 2012 ai blocchi di partenza: il made in Italy punta sull’export nei paesi Bric

Sfide Strategiche
cibus_adv

E’ in corso oggi a Milano la presentazione ufficiale di Cibus 2012, evento di riferimento dell’agroalimentare italiano arrivato alla sedicesima edizione che si terrà a Parma dal 7 al 10 maggio. Focus di quest’anno sarà il made in Italy all’estero, soprattutto USA e Bric considerando che il margine di crescita specialmente nei mercati esteri è ancora ampio. Il Made in Italy alimentare infatti traina l’economia italiana (il food è la seconda realtà manifatturiera del Paese e produce l’8,1% del PIL) e i nostri prodotti conquistano Brasile, India, Russia e Cina. I prodotti italiani più richiesti sono pasta, olio d’oliva e formaggi ma i mercati si stanno aprendo a nuove tipologie di prodotti, con stili di vita che strizzano l’occhio al mondo occidentale.

Tra i convegni di quest’anno segnaliamo

  • Assemblea pubblica Federalimentare – Rilanciare i consumi, sostenere l’internazionalizzazione: le ricette dell’industria alimentare (7 maggio)
  • I consumi fuori casa (Ho.Re.Ca.) negli USA: la grande opportunità per i prodotti autentici italiani (7 maggio)
  • Store Brand international trend & challenge (9 maggio)

Tag: