Continua la saga Nokia costretta a cedere lo scettro ai sudcoreani

In caduta
nokia sms

Che il 2012 sia l’annus horribilis per Nokia è chiaro ma le brutte notizie non sembrano finire mai: nel primo trimestre 2012 le unità vendute sono state circa 83 milioni contro i risultati strabilianti di Samsung che ha raggiunto 93,5 milioni di unità, +36% rispetto all’anno scorso (superando anche le aspettative degli analisti che avevano stimato 88 milioni). Il dominio incontrastato di Nokia nel mondo dei dispositivi mobili durava dal 1998 quando l’azienda finlandese era riuscita a prendere il posto di Motorola. In questi 14 anni però qualcosa è cambiato e l’azienda di Espoo se ne è accorta troppo tardi: il mondo della telefonia è diventato smart, così mentre i finlandesi si riposavano sugli allori (o sugli abeti) Apple, Samsung e Google hanno iniziato la conquista del mercato mobile. I segnali c’erano tutti ed erano anche abbastanza evidenti: solo un anno fa Samsung era diventata l’azienda n.1 in Europa, ma Nokia riusciva ancora a tenerle testa grazie alle vendite nei mercati emergenti. Ai coreani è bastato però un anno per recuperare e conquistare il mercato asiatico grazie soprattutto ai 2 big Cina e India.

Fonte bloomberg.com


Tag: