Grande Fratello, il declino del format è una delle cause o uno degli effetti della crisi Endemol? Si apre una nuova era per la casa di produzione

In caduta
endemol

Il giorno dell’incoronazione della vincitrice dell’edizione del Grande Fratello 2012 potrebbe essere una data di svolta per il format televisivo più famoso al mondo e per Endemol, l’azienda che ne è stata la creatrice. E la signorina Sabrina potrebbe avere la palma dell’ultima vincitrice, almeno per un periodo, quantomeno in Italia. Sta di fatto che il reality è un formula in parte usurata.

Infatti, per evitare un default tecnico, a valle della proposta di rinegoziazione del debito, Endemol avrà come nuovi azionisti di maggioranza l’investment company olandese Cyrte e l’hedge fund Apollo, mentre Mediaset e Goldman Sachs, investitori di riferimento del secondo round dopo quello di Telefonica, avranno piccole quote azionarie.

Comunque non è che il reality sia tutto per Endemol, ma è un prodotto all’interno di un portafoglio diversificato. I prodotti «script», ossia la fiction, vale un buon 20%. Il restante 80% viene dai cosiddetti «non script» ossia i contenuti in cui ci sono situazioni più o meno reali che si costruiscono nell’interazione dei personaggi.

La casa di produzione potrà quindi concentrarsi sui prodotti di maggior prospettiva e soprattutto senza l’obbligo di alti ascolti da ottenere per gli ex azionisti di maggioranza.

Tag: