Twitter ignora Facebook (e la fotografia) e continua per la sua strada: direzione Giappone

Sfide Strategiche
twitter-map-location

Il CEO Dick Costolo non sembra minimamente turbato dal recente acquisto fatto da Mark Zuckerberg e durante la sua visita a Tokyo ha voluto sottolineare come il sito di microblogging non abbia intenzione di cambiare la sua strategia, al momento concentrata  sullo sviluppo dell’API. Il viaggio in Giappone di Costolo non è una casualità, l’azienda deve infatti fare i conti con una base utenti in crescita esponenziale: i giapponesi sono gli utenti più attivi e hanno raggiunto quota 29,9 milioni, terzi dopo gli Stati Uniti e il Brasile; inoltre il giapponese resta la seconda lingua più utilizzata su Twitter dopo l’inglese. Dalla sua nomina avvenuta nel 2010 questa è la terza visita del CEO con l’obiettivo di discutere su come le caratteristiche del social possano essere migliorate per le situazioni di emergenza, sulla base delle lezioni apprese dal terremoto dell’ 11 marzo e lo tsunami dello scorso anno. Gli uffici giapponesi di Twitter saranno il centro di comando per questo progetto che vede già la collaborazione del governo inglese che sta sperimentando il social per la gestione delle emergenze nazionali.

Tag: