Facebook acquisisce Glancee: il social è sempre più mobile oriented

Sfide Strategiche
glancee

Mancano pochi giorni al gran debutto a Wall Street e Mr Zuckerberg  sta facendo gli ultimi acquisti: dopo Instagram, Gowalla e alcuni brevetti Microsoft alla shopping bag di Facebook si aggiunge Glancee, startup per 2/3 italiana e 1/3 canadese, creatrice di una app che grazie alla geolocalizzazione aiuta a trovare le persone nei dintorni che condividono interessi o amicizie attraverso le iscrizioni ai social o dal web.

Con l’integrazione di Glancee appare chiaro che il social per eccellenza stia cercando di rafforzare e monetizzare il settore mobile, suo tallone d’Achille, attraverso un’acquisizione che va oltre il semplice aquisto dell’ app, prontamente rimossa dal marketplace di Android e iOs, ma acquisendo di fatto tecnologia e know how del team di Glancee: a differenza di Facebook, Instagram e Glancee sono state progettate per essere utilizzate da smartphone, rispondendo ai bisogni di uso in mobilità. Bisogni completamente diversi da quelli di chi sta davanti ad un desktop/laptop. L’utente medio quando si muove non ha bisogno di accedere e aspettare il caricamento di tutto il mondo Facebook, ma vuole solo alcune sue utilità, in tempi brevissimi e accessibili con poco sforzo.

Fonte vincos.it

Tag: