Il Messico prova ad arginare le importazioni cinesi in punta di piedi

Sfide Strategiche
messico scarpe

Come combattere l’invasione di scarpe cinesi in Messico? Puntando sulla qualità e la sostenibilità e su materiali naturali. Nasce così la proposta del CIATEC, Centro de Innovacion y Asistencia en Tecnologias Competitivas: un modello di produzione che prevede la riduzione di plastica, riutilizzo e riciclo e il recupero di energia utilizzata per la produzione di calzature.

Tra il 2000 e il 2012 le importazioni di scarpe dalla Cina in Messico sono cresciute del 475% e ci sono da tutelare 62mila aziende messicane che operano nel settore delle calzature. E il Governo Messicano ha posto un freno dal 1° marzo 2014 poiché oltre al crollo dei prezzi dell’intero settore si è trovato a dover smaltire una quantità impressionante di rifiuti con un elevato quantitativo di piombo.

Il responsabile del progetto, l’ingegnere Gustavo Diaz Alvarado ha spiegato che questo modello concettuale, che si trasformerà in una vera certificazione, prende in considerazione l’utilizzo di strategie di eco-design cioè soluzioni volte a minimizzare l’impatto ambientale, a fornire la selezione dei materiali, tecnologia di produzione, sistemi distribuzione e l’impatto durante l’uso e la gestione dei rifiuti.

Fonte ecoblog.it

Tag: