Shopping cinese nei templi del lusso di Dubai

Sfide Strategiche
dubai mall

I big spender nei centri commerciali del lusso di Dubai sono i turisti cinesi: in Cina i prodotti dell’alto di gamma non solo sono abbondantemente tassati ma spesso i falsi sono così veri da essere venduti nei negozi, e Dubai è sicuramente più vicina di Parigi.

Il 25% dei beni di lusso venduti nel Mall of the Emirates sono stati acquistati dai turisti cinesi, queste le parole di Malas Iyad, CEO del Majid Al Futtaim Group, holding che possiede 11 centri commerciali in Medio Oriente, tra cui proprio il Mall of the Emirates, conosciuto ai più per avere una pista di sci al coperto.

Nel 2011 i cinesi che hanno visitato Dubai sono stati 214.000 (10 anni fa erano 25.ooo), il 50% in più rispetto all’anno precedente, e di fronte a questi numeri i retailer del lusso si stanno adattando.

Oltre all’ assunzione di personale di vendita cinese, i centri commerciali a Dubai stanno facendo in modo che gruppi di turisti cinesi si fermino in tutti i più importanti luxury malls mentre i negozi si stanno organizzando per accettare le carte di credito cinesi.

L’ennesima conferma che il lusso (e la ricchezza) si sta spostando sempre più verso oriente.

Fonte nytimes.com

 

Tag: