Aziende sull’orlo del fallimento? Ci pensa la Cina. YGM acquisisce Aquascutum

In caduta
Aquascutum

Il fashion retailer cinese YGM Trading Ltd ha accettato di acquistare per 24 milioni di dollari Aquascutum, brand ormai in declino che ha vestito reali e politici. Questa acquisizione si va ad aggiungere a quella fatta da un’altra big cinese, la Shandong Heavy Industry che si è fatta carico dei 550 milioni di euro di debito della Ferretti.

Aquascutum, che ha vestito la regina Elisabetta, Cary Grant e gli ex primi ministri Winston Churchill e Margaret Thatcher, è solo una delle ultime aziende della moda colpita dalla crisi del retail. Mentre Burberry si imponeva a livello globale come simbolo del lusso inglese, Aquascutum affrontava i debiti per essere messa poi in amministrazione controllata come ultima chance per evitare il fallimento.

La YGM che distribuisce anche Guy Laroche, Charles Jourdan, Ashworth, e J.Lindeberg vede un notevole potenziale si sviluppo per il brand soprattutto nel mercato asiatico, dove gli shopper sono grandi ammiratori dei brand del lusso a matrice europea e i numeri non fanno che confermarlo: nel 2011 il mercato del lusso cinese è cresciuto del +18-22% mentre l’India del +15-20%.

 

Tag: