Sevenbell punta ai 50 milioni di ricavi grazie alla nuova rete monomarca e allo store online

In ascesa
sevenbell-roy-rogers

Retail ed e-commerce rappresentano ormai per molte aziende la strategia di sviluppo ideale: anche la fiorentina Sevenbell, 24 milioni di ricavi nel 2012, a cui fanno capo i marchi Roy Roger’s, President’s, Nichol Judd e Union Spark, ha deciso di muoversi lungo questa strada a doppia corsia, creando una rete commerciale diretta e inaugurando il nuovo shop online dedicato ai 4 brand del gruppo.

Il gruppo fiorentino ha infatti deciso di investire su una rete di negozi monomarca da affiancare all’attuale network internazionale, rappresentato da 980 multibrand e department store; Niccolò Biondi, amministratore delegato del gruppo ha spiegato a MFF  “Questo investimento ci permetterà di marciare dritti verso il raggiungimento dell’obiettivo di 50 milioni di euro di ricavi entro i prossimi tre anni, realizzati auspicabilmente per un 50% in Italia e per un 50% all’estero. Metà con l’uomo, oggi fetta preponderante del nostro business, e metà con la donna, lanciata circa un anno fa e cresciuta del 30% con le vendite del primo semestre 2013

Il primo monomarca Roy Roger’s è stato inaugurato a Firenze, mentre a maggio è stato aperto un nuovo punto vendita a Forte dei Marmi. Le altre aperture sono previste a Napoli, Roma e Milano, a cui seguiranno Mosca e San Pietroburgo, in collaborazione con un partner locale, successivamente Shanghai ed Hong Kong.

Lo store online verrà lanciato a settembre e sarà gestito direttamente dalla società. “È stato pensato come una vera e propria piattaforma per racchiudere tutti e quattro i nostri marchi, presentati attraverso un on-line magazine con specifici contenuti editoriali”, ha concluso Biondi, “pensare in termini di gruppo e non di singoli marchi ci permetterà di effettuare delle riflessioni future su potenziali acquisizioni di brand affini alle nostre corde e su eventuali lanci di nuovi marchi“.

Fonte MFF

 

Tag: