Nuova strategia per Pasta Agnesi

In ascesa
agnesi

Pasta Agnesi annuncia il rilancio sul mercato italiano. Il nuovo corso di uno dei marchi più antichi d’Italia che dal 1999 fa parte del Gruppo Colussi, passa attraverso diverse leve strategiche: un cambio di posizionamento alla ricerca di nuovi consumatori, un nuovo packaging, il ritorno in comunicazione e il lancio di nuovi prodotti.
Agnesi ha deciso di ripartire dal consolidamento del suo rapporto con gli acquirenti attuali, le famiglie con figli del Nord italiano. Ma il marchio intende evolversi per diventare una marca contemporanea, lontana dalla iconografia della tradizione napoletana. Il target potenziale è più giovane, sotto i 45 anni, single o famiglie, abituali consumatori di pasta di marca. Un consumatore che ama una pasta meno tenace ed impegnativa della tradizionale Gragnano, perché questo è il punto di forza della pasta Agnesi.
Da Aprile il marchio sarà sugli scaffali con un nuovo packaging, una confezione minimalista e moderna, in linea con il nuovo posizionamento di Agnesi

Agnesi tornerà sugli scaffali con oltre 50 tipi di pasta a cui si aggiungeranno 3 referenze. Dal legame storico tra il marchio Agnesi e il territorio di origine, la Liguria, è nata la strategia di allargamento della gamma ad altre merceologie. Agnesi rafforzerà il proprio posizionamento e il valore del proprio marchio grazie al lancio di prodotti tipici del territorio ligure di alta qualità realizzati da produttori locali.

L’accordo preso nelle settimane scorse tra il Gruppo Colussi e l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, attraverso cui il Gruppo è diventato Partner strategico dell’università, ha permesso di avere un forte supporto in termini di ricerca e di altri progetti ad hoc: l’università sta infatti lavorando per individuare i prodotti e i produttori liguri da coinvolgere nell’iniziativa.

Fonte Distribuzione Moderna

 

 

Tag: