Fast fashion in Italia: business model, evidenze

Gli speciali »
Fast Fashion in Italia -  HM campaign ad
in collaborazione con Nethi Partners

Il fast fashion in Italia mostra negli ultimi anni un trend di crescita che ha rivoluzionato l’assetto del mercato della moda.
Nel nostro paese, pur mancando una visione completa del canale, il fast fashion rappresenta circa il 20% dei consumi di abbigliamento (fonte Diomedea), scontando però una situazione frammentata nella quale aziende internazionali si mixano a retailer locali dando un quadro d’insieme variegato e per certi aspetti complesso.
Questo modello è stato adattato alla nostra cultura imprenditoriale e distributiva, creandone un’organizzazione articolata ma efficiente: accanto alle grandi insegne internazionali si affiancano quelle imprese che dopo un passato di programmato hanno deciso di introdurre il modello fast fashion con l’inserimento di collezioni flash o la creazione di marchi che si avvicinano a questo mondo.

Download  “Il fast fashion in Italia: modelli di business, player, evidenze”

Per ulteriori informazioni potete contattarci al nostro indirizzo mail info@buzlogs.com